Latitante arrestato la notte di Natale

Nella notte di Natale i carabinieri di Amelia hanno rintracciato e tratto in arresto un trentunenne marocchino, ricercato dal 2017 in quanto destinatario di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Roma poiché ritenuto a capo di un sodalizio dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti. I carabinieri hanno individuato il latitante all'interno di un'abitazione nel centro di Attigliano. L'uomo, alla vista dei militari, ha tentato la fuga attraverso la finestra del bagno dello stabile ma è stato bloccato. Altri due giovani sono stati arrestati, tra il 24 e 25 dicembre, dai carabinieri della compagnia di Amelia, dopo essere stati sorpresi a detenere droga in casa. Entrambi si trovano ai domiciliari. A Giove, nell'abitazione di un ventenne di origini romene sono stati trovati 250 grammi di hascisc, un grammo di ecstasy, un bilancino di precisione e 160 euro. Nell'ambito della stessa operazione, i militari hanno anche arrestato un diciannovenne di origini bulgare.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Messaggero
  2. Il Messaggero
  3. Quotidiano dell'Umbria
  4. Cronache24
  5. ANSA

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Montasola

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...